Agriturismo Casetta | Città da visitare
15315
page-template-default,page,page-id-15315,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,columns-3,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-13.6,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive
 

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA

Castiglione della Pescaia¬†√® un comune italiano di 7 278 abitanti della provincia di Grosseto in Toscana. Per la qualit√† del mare e delle spiagge, la cura ambientale e le attrezzature √® considerata un’esclusiva meta turistica della Maremma, premiata ripetutamente pi√Ļ volte dal 2005 ad oggi con le 5 vele di Legambiente

COLLINE METALLIFERE

Le¬†Colline Metallifere grossetane¬†si estendono con il loro territorio nella parte settentrionale della¬†provincia di Grosseto, comprendendo il versante meridionale delle¬†Colline Metallifere¬†propriamente dette che si estendono a cavallo tra le province di¬†Pisa,¬†Livorno,¬†Siena¬†e¬†Grosseto. Per le caratteristiche del sottosuolo, pu√≤ essere incluso nella suddetta area geografica anche il massiccio collinare di¬†Poggio Ballone, diviso dal restante territorio collinare dalla piana del¬†fiume Pecora¬†che si apre verso il¬†golfo¬†di¬†Follonica. L’intera zona occupa i territori comunali di¬†Massa Marittima,¬†Monterotondo Marittimo,¬†Montieri,¬†Roccastrada,¬†Scarlino,¬†Gavorrano, l’entroterra pedocollinare del comune di¬†Follonica¬†e la parte nord-orientale del comune di¬†Castiglione della Pescaia.

TERRE DEL TUFO

Pitigliano,¬†Sorano¬†e¬†Sovana¬†sono considerati i “borghi del tufo”, e fanno parte di un’area molto estesa chiamata¬†Parco archeologico del Tufo¬†caratterizzata dalle¬†Vie Cave¬†(anche detti Cavoni), ossia dei veri e propri canyon intrappolati tra suggestive e¬†ripide pareti di tufo. L’area (in particolare la zona tra Sovana e Sorano) comprende varie necropoli etrusche scavate nel tufo.

MASSA MARITTIMA

Massa Marittima¬†√® un comune italiano di 8 286 abitanti della provincia di Grosseto in Toscana. Centro principale dell’area delle Colline Metallifere grossetane, √® membro dell’Unione di comuni montana Colline Metallifere. √ą stato insignito del riconoscimento Bandiera Arancione del Touring Club Italiano.

GROSSETO

Grosseto¬†√® un¬†comune italiano¬†di 82¬†041 abitanti,¬†capoluogo¬†della¬†provincia omonima¬†in¬†Toscana. √ą il capoluogo di provincia situato pi√Ļ a sud tra quelli della Toscana, e per superficie territoriale, risulta il pi√Ļ vasto comune della regione, nonch√© il terzo dell’Italia Centrale¬†e il¬†decimo d’Italia per superficie. A livello¬†demografico, la citt√† contava appena 4¬†724 abitanti subito dopo l’Unit√† d’Italia, iniziando da allora una crescita esponenziale che ha portato al superamento della soglia delle 70¬†000 unit√† nel¬†1991.¬†Dal punto di vista urbanistico, la citt√† √® uno dei pochi capoluoghi (con¬†Ferrara,¬†Bergamo,¬†Lucca) il cui centro storico √® rimasto completamente circondato da una¬†cerchia muraria, nell’insieme integra, che ha mantenuto pressoch√© immutato il proprio aspetto nel corso dei secoli.

PISA

Pisa  è un comune italiano di 90 408 abitanti, capoluogo della provincia omonima in Toscana. Il comune è il quinto della Toscana per popolazione e si inserisce in un territorio con caratteristiche omogenee, denominato area pisana, che con i vicini comuni di Calci, Cascina, San Giuliano Terme

FIRENZE

Firenze¬†in epoca¬†medievale¬†e nel linguaggio poetico anche¬†Fiorenza,¬†√® un¬†comune¬†italiano¬†di 382¬†743 abitanti, capoluogo della¬†Toscana¬†e centro della propria¬†citt√† metropolitana¬†con una popolazione di 1¬†015¬†000 abitanti. √ą l’ottavo comune italiano per popolazione¬†e il¬†primo¬†della¬†Toscana. La¬†citt√†¬†di Firenze √® il cuore dell’Area metropolitana Firenze – Prato – Pistoia, una¬†conurbazione¬†che conta oltre 1¬†520¬†000 abitanti. Nel¬†Medioevo¬†√® stata un importante centro artistico, culturale, commerciale, politico, economico e finanziario. Nell’et√† moderna ha ricoperto il ruolo di capitale del¬†Granducato di Toscana, dal 1569 al 1859, con il governo delle famiglie dei¬†Medici¬†e dei¬†Lorena. Nel¬†1865¬†Firenze fu proclamata capitale del¬†Regno d’Italia¬†(seconda, dopo Torino). La citt√† mantenne questo status fino al¬†1871, anno che segna la fine del¬†Risorgimento. Importante centro universitario e¬†patrimonio dell’umanit√†¬†UNESCO, √® considerata luogo d’origine del¬†Rinascimento¬†ed √® universalmente riconosciuta come una delle culle dell’arte¬†e dell’architettura, nonch√© rinomata come una delle pi√Ļ belle citt√† del mondo, grazie ai suoi numerosi monumenti e musei ‚Äď tra cui il¬†Duomo,¬†Santa Croce, gli¬†Uffizi,¬†Ponte Vecchio,¬†Piazza della Signoria¬†e¬†Palazzo Pitti.

SIENA

La¬†citt√†¬†√® universalmente conosciuta per il suo ingente patrimonio storico, artistico, paesaggistico e per la sua sostanziale unit√† stilistica dell’arredo urbano¬†medievale, nonch√© per il celebre¬†Palio¬†Siena¬†√® un¬†comune italiano¬†di 53¬†772 abitanti, capoluogo dell’omonima provincia¬†in¬†Toscana. Nel¬†1995¬†il suo centro storico √® stato inserito dall’UNESCO¬†nel¬†Patrimonio dell’Umanit√†. Nella citt√† ha sede la¬†Banca Monte dei Paschi di Siena, fondata nel¬†1472¬†e dunque la pi√Ļ antica banca in attivit√† nonch√© la pi√Ļ longeva al mondo.